Gobee, il blog.

February 15, 2017
w523zxuw

Gobee, il blog.

In questo blog la nostra grammatica sarà quella visiva. I nomi saranno i soggetti, i verbi saranno le carrellate, le panoramiche, i piani sequenza, gli articoli e le congiunzioni saranno le transizioni al nero,  e l’intero componimento sarà il nostro film.

Talvolta prediligeremo il cortometraggio e talaltra addirittura la clip fulminea, ma ci scuserete quando saremo così prolissi da propinarvi un polpettone alla David Lean.

Preparatevi alle nuance blu e gialle di Christopher Nolan e alle simmetrie esasperate di Wes Anderson, ai vortici narrativi di Scorsese e al rigore chirurgico di Kubrick; magari preferite il cinema “parlato” di Tarantino o quello d’azione di Kurosawa, poco importa, qui si parlerà il “cinemese”, una lingua trasversale che con diverse inflessioni e dialetti la potete ascoltare nelle sale buie di periferia, su Netflix, Youtube, in una vecchia videocassetta ma perfino nei video che voi stessi state realizzando, magari proprio in questo momento.

Beh a dire il vero questo è ciò di cui parlerò io … in verità ci sarà anche chi disquisirà di tecnologia, perché “girare” significa anche utilizzare gli strumenti adeguati e infine non può e non deve mancare il soggetto delle riprese, che può anche nascondersi dietro una discesa in bicicletta a tutta velocità , un viaggio con la moto a Capo Nord o perché no, una banale gita nel parco dietro casa.

Insomma, stay tuned!

No comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *